Spesso in questi anni mi è capitato di gestire il trasferimento di sede dei miei Clienti e altrettanto frequentemente mi sono accorto che vengono sottovalutati alcuni aspetti che andrebbero invece presi seriamente in considerazione prima di spostare la sede della propria Azienda.

Un famoso detto sostiene che “chi lascia la strada vecchia per quella nuova, sa quel che lascia, ma non sa quel che trova”. Questo vale anche quando si decide di cambiare ufficio o capannone per la propria attività.

Prima di cambiare sede alla tua Azienda devi sapere 3 cose:

  1. Copertura Internet
  2. Cablaggio strutturato
  3. Prefisso telefonico

Se infatti l’infrastruttura che si lascia è oramai strutturata e configurata per quelle che erano le esigenze Aziendali fino a quel momento, nella nuova locazione ci sono alcuni aspetti fondamentali da prendere in considerazione prima di trasferirvi il proprio business.

Copertura Internet

Primo fra tutti direi che è assolutamente utile valutare la copertura dei servizi Internet presso il nuovo indirizzo. Per un’Azienda è quasi sempre un elemento fondamentale per il proprio business e non è quindi da sottovalutare dato le molte zone non ancora coperte dalla banda larga.

Non è un caso, che sopratutto nel mercato immobiliare Business, i costi di affitto o vendita di strutture posizionate in zone non servite da linee Internet in Fibra Ottica siano più bassi rispetto alle zone più fortunate.

Ecco quindi che nel conteggio dei costi per la nuova sede vanno eventualmente inseriti quegli extra-costi necessari per dotarsi di una connettività Internet adeguata alle proprie esigenze. Se è vero infatti che con le soluzioni di Fibra Ottica Dedicata si può arrivare ovunque è anche vero che gli extra-costi per questo tipo di soluzione non possono essere sottovalutati.

Cablaggio strutturato

Secondo aspetto da considerare è quello relativo al cablaggio interno alla nuova struttura. Oggi infatti è indispensabile disporre di un cablaggio in grado di supportare la propria infrastruttura tecnologica sia a livello dati che voce.

È quindi importante valutare, con un sopralluogo effettuato da un professionista, se la struttura è predisposta o può essere dotata di un cablaggio strutturato che possa ospitare la rete interna dei PC, eventuali Server o Nas di rete, gli strumenti di comunicazione VoIP, eventuali apparati di videosorveglianza etc…

Prefisso telefonico

Terzo elemento da prendere in considerazione è quello del prefisso telefonico presente nella zona nella quale ci si va a trasferire. Questo perché, anche se la tecnologia VoIP permette di utilizzare un numero di rete fissa ovunque, la normativa prevede che la numerazione telefonica debba avere il prefisso telefonico di ubicazione dell’Azienda.

Qualora quindi si cambi zona è necessario cambiare numero telefonico e ciò deve essere gestito in maniera opportuna per non perdere il contatto con Clienti e Fornitori.

 

Seguendo questi semplici consigli si possono evitare spiacevoli sorprese e grattacapi da dover risolvere a posteriori, senza trovarsi quindi spese non preventivate o tempi più dilazionati rispetto alle date previste per il trasloco.

Non esitare a contattarci per pianificare per tempo il tuo trasloco utilizzando il pulsante qui di seguito:

Contattaci subito